BFC

BFC

giovedì 29 ottobre 2015

BOLOGNA - INTER 0 - 1

La cronaca corre pù veloce del calendario di campionato, così oggi segnaliamo l'esonero del tecnico Rossi e l'arrivo di Donandoni sulla panchina rossoblu; cambio ormai nell'aria che arriva con un po' di ritardo (sarebbe stato meglio prima della pausa, ma tant'è...).
Per rigore andiamo a dire due parole dell'ultimo incontro: l'Inter di Mancini arriva a Bologna poco intenzionata a fare male, e il primo tempo si risolve in un pareggio con il Bologna a tenere il passo dei nerazzuri, senza che nessuno trovi azioni pericolose. Il secondo tempo sembrava sullo stesso stampo, anche dopo l'espulsione di Melo che lasciava i nostri in vantaggio di un uomo (vantaggio non sfruttato dal tecnico). Ma come spesso accade la differenza viene fatta dal solito errore difensivo: Gastaldello rinvia male, l'Inter riparte, Ferrari liscia clamorosamente e (soprattutto) Rossettini non segue l'uomo (l'unico peraltro) lasciando Icardi solitario in area. Poi il Bologna tenta timidamente di recuperare, e avrebbe anche la palla per il pareggio che Destro ciabatta sul portiere.
Un Bologna non brutto, ma poco incisivo e poco cattivo; ora gli alibi per la squadra sono finiti, e vedremo se i giocatori sono all'altezza.

Nessun commento:

Posta un commento