BFC

BFC

lunedì 19 ottobre 2015

BOLOGNA - PALERMO 0 - 1

Dopo la pausa per la nazionale, ci si aspettava un ritorno sul campo del Bologna con una determinazione diversa per iniziare a colmare il divario per la zona salvezza; ma dopo i primi minuti di buon ritmo, al primo errore la squadra si sgonfia e diventa preda di un mediocre Palermo, che porta a casa il risultato con il minimo sforzo.
Adesso con 7 sconfitte in 8 partite diventa doveroso fermarsi e cercare di capire dove sono i problemi: la squadra fatta male? l'allenatore incapace? forse entrambe le cose, con un eccessivo ottimismo sulla preparazione dei numerosi giovani. Di chi è la colpa? difficile da dire, soprattutto perchè non basta una semplice cambio per cambiare la situazione. Premesso che non sono per il cambio di allenatore alle prime difficoltà, in questo caso le premesse per un cambiamento ci sono: Rossi sembra che non sia in grado di invertire la rotta, la squadra gioca come all'inizio della stagione, regge male i 90 minuti e non è psicologicamente in grado di recuperare un risultato; inoltre il tecnico sembra fare di tutto per farsi esonerare, una formazione iniziale discutibile, la testardaggine a non cambiare modulo e insistere in troppi giocatori offensivi (non si può giocare con 4 offensivi, e ci comprendo Rizzo, con dietro Diawara e Taider), cambi deliranti (ma come si può lasciare in campo Rizzo, togliere Mounier).
Deciderà la società, ma si rischia di prendere una discesa disastrosa, considerando la poca dimestichezza dell'organico a situazioni difficili. 
Di positivo abbiamo però una base di gioco non disprezzabile e la possibilità di recuperare giocatori che possono fare la differenza (Gastaldello, Taider, Giaccherini, Donsah).

Nessun commento:

Posta un commento