BFC

BFC

martedì 19 gennaio 2016

BOLOGNA - LAZIO 2 - 2

La prima partita del girone di ritorno vede i rossoblu impegnati contro la Lazio dell'ex Pioli. Donadoni schiera la squadra con un 433 molto offensivo e il risultato paga con un primo tempo dove il Bologna schiaccia gli ospiti portandosi sul 2 a 0 con una punizione capolavoro di Giaccherini e un gol di rapina di Destro, che sfrutta un rimpallo in area; a sottolineare la superiorità anche due conclusioni di Brighi che potevano essere sfruttate meglio. Il secondo tempo però vede la Lazio tornare decisamente in partita e trovare prima un rigore generosamente concesso dall'arbitro (con espulsione di Masina) e poi il pareggio. Alla fine il risultato può anche starci ma dobbiamo aprire una parentesi sull'arbitraggio: dall'inizio del secondo tempo è parso evidente il cambio della direzione arbitrale con occhio più che favorevole agli ospiti, falli misteriosamente non visti, cartellini evitati; poi il rigore ci può anche stare (sarebbe comunque piaciuto vederlo al contrario, ma basta ricordarsi della partita contro l'Empoli dove la medesima azione per l'arbitro era regolare), l'espulsione un po' forzata, ma la diversità di giudizio è stata evidente (fallo non fischiato sull'azione del pareggio, un paio di gialli non dati che avrebbero tolto l'uomo anche alla Lazio).
Chiusa la parentesi, bisogna comunque sottolineare che se il Bologna vuole fare un salto di qualità deve necessariamente evitare gli ormai troppi cali del secondo tempo, avere una maggiore cattiveria agonistica e più attenzione nella fase difensiva.

Nessun commento:

Posta un commento