BFC

BFC

martedì 2 febbraio 2016

BOLOGNA - SAMPDORIA 3 - 2

Incontro a rischio per i rossoblu conro una Sampdoria in piena crisi di risultati e alla ricerca di punti salvezza, mentre il Bologna può un'altra volta prendere la strada della sicurezza. Donadoni schiera il modulo ormai tipico con due mezzepunte rapide dietro a destro e un robusto centrocampo. 
Il Bologna domina il primo tempo trovando un aplo con Destro, il gol del vantaggio con l'incursione di Mounier, il raddoppio con Donsah e un gol annullato a Destro.
Nel secondo tempo però, ancora una volta i nostri accusano un cedimento sia fisico ma soprattutto psicologico, rimettendo in partita gli avversari che trovano il gol e poi il pareggio (anche ringraziando l'ex Gastaldello che forse aveva nostalgia del mare). Quando sembrava l'ennesimo pareggio e vittoria gettata, i notri hanno avuto il merito di un ultimo sussulto che porta al rigore e al vantaggio finale con Destro. Vittoria fondamentale sia per la classifica sia per il morale.
Ultimo appunto per le polemiche (anche esagerate) sul rigore, con una domandada rivolgere agli amici sampdoriani: ma quando hanno annullato il gol di Destro nel primo tempo per tocco di mano andava bene?

Nessun commento:

Posta un commento