BFC

BFC

mercoledì 2 novembre 2016

BOLOGNA - FIORENTINA 0 - 1

Continua il percorso di alti e bassi del Bologna che nel derby dell'Appennino si danneggia da solo, buttando al vento la partita come già contro il Genoa.
La Fiorentina si presenta al Dall'Ara con la voglia di fare risultato e con un organico che conferma tale impegno, ma l'inizio vede solo un gran possesso di palla, mentre la prima occasione arriva dalla punizione di Verdi. La sfortuna (!?) però si accanisce contro i rossoblu che perdono proprio Verdi, per un maldestro intervento da dietro neppure sanzionato dall'arbitro. Il fatto che però determina la partita però avviene alla mezz'ora, quando un lancio dalla difesa viola trova impreparato Gastaldello che pensa bene di atterrare l'attaccante Kalinic: il direttore di gara, che non aspettava altro, fischia rigore e espulsione (che poi il rigore ci poteva stare ma sarebbe da discutere sul rosso, tra l'altro secondo le regole deliranti del calcio italiano su il difensore fosse entrato in scivolata non sarebbe stato espulso).
La partita si delinea con la Fiorentina a fare possesso di palla e i rossoblu a cercare una ripartenza; ci sarebbe anche l'episodio per l'espulsione di un giocatore viola entrato a piede a martello sulla caviglia di Mbaye, ma per l'arbito sempre nulla. 
Alla fine dunque arriva la sconfitta, anche se i nostri hanno cercato il pareggio fino alla fine, e sarebbe stato da vedere con 11 uomini in campo e un arbitro imparziale (che chissa se vedremo mai in campo quando gioca il Bologna).

Nessun commento:

Posta un commento