BFC

BFC

sabato 29 aprile 2017

Le pagelle di Atalanta - Bologna

Da Costa 5,5: poco reattivo sia in porta che in uscita
Mbaye 5: giocasse ala sarebbe più che sufficiente, però gioca terzino
Gastaldello 5: l'esperienza non serve, troppi errori
Maietta 6
: non fa molto ma nel gruppo si salva
Masina 6: cerca di spingere, lacune in fase difensive
Taider 5,5: riuscisse una volta a passare in avanti e a non fermare il gioco
Viviani 6
: più attento del solito
Dzemaili 5,5: ormai in clima vacanziero
Di Francesco 6,5:
sempre tra i più propositivi, bene il gol
Krejci 6: ben sul gol, ma poco altro
Destro 6: segna un gol importante, ma per il resto non si vede

Krafth 6: fa il suo
Petkovic 5,5:
poco reattivo
Okwonko sv



Donadoni 6: poche colpe se non le solite

Squadra 6

Il migliore: Di Francesco
Il peggiore: Gastaldello

ATALANTA - BOLOGNA 3 - 2

L'incontro di Bergamo sembra segnato per i rossoblu, troppo il divario sia tecnico ma soprattutto mentale tra una squadra in lotta a sopresa per l'Europa ed una che ormai non ha più nulla da dire. L'inizio del match pare subito indirizzato al peggio, con le solite dormite difensive che portanto l'Atalanta sul 2 a 0 dopo 15 minuti. Ma improvvisamente i rossoblu si risvegliano, trovano il gol con Destro e ripartono con un certo slancio approfittando di un rilassamento degli avversari. Nel secondo tempo arriva il pareggio con una bella azione di Di Francesco.
La sconfitta è ancora figlia di errori sia in difesa (Gastaldello) che in attacco (Destro), ma almeno si è visto un barlume di riscatto. Qualche speranza per il fine campionato?

giovedì 20 aprile 2017

Le pagelle di Palermo - Bologna

Mirante 5,5: tenta di far vincere il Palermo, ma Diamanti ci grazia
Torosidis 5,5: lento e abbastanza inaffidabile
Gastaldello 5,5: non grandi errori ma non sembra dare fiducia
Maietta 6
: nella pochezza generale fa il suo
Masina 5,5: prova abbastanza opaca
Taider 5,5: ancora lontanto dalla forma ottimale
Pulgar 4
: espulsione del tutto evitabile, in ogni caso stava giocando male
Dzemaili 5: caotico e poco reattivo, la testa è già altrove?
Di Francesco 5,5:
il migliore in campo ma due errori gravi
Verdi 5,5: si vede poco
Petkovic 5,5: può fare meglio

Sadiq 5,5: si vede poco
Krejci 5,5:
si adegua al ritmo
Krafth sv



Donadoni 5,5: gruppo in vacanza, ma le colpe sono anche sue

Squadra 5,5

Il migliore: Di Francesco
Il peggiore: Pulgar

PALERMO - BOLOGNA 0 - 0

Continua lo stillicidio di questo campionato che non ha quasi più senso di essere: verdetti ormai quasi tutti decisi e squadre che entrano in campo più per dovere che per onore di maglia. Il Bologna è una di queste (quasi il simbolo direi) ed anche a Palermo non cambia l'atteggiamento: squadra svogliata e poco reattiva, tanti errori e quasi nessuno tiro in porta. Il Palermo è squadra di livello decisamente inferiore e con la mente ormai alla retrocessione: si potrebbe vincere senza fatica giusto per fare morale, invece la solita partitella sperando in qualche rimpallo fortunato. Rimpallo che peraltro ci sarebbe se non che il migliore dei nostri, Di Francesco, deve ancora affianre le doti sotto porta e per due volte tira addosso al portiere. Poi la stupidata di Pulgar (non dico nulla sull'arbitro, ma se al posto del cileno ci fosse stato che so De Rossi, la sanzione sarebbe stata la stessa?) definisce il risultato.
L'atteggiamente si vede quando a tre minuti dalla fine, angolo per i rossoblu, sul pareggio, in due a tenere palla (ma provare a vincere qualche volta?).

venerdì 14 aprile 2017

Le pagelle di Bologna - Roma

Mirante 6: poco impegnato in generale e poco colpevole sui gol
Gastaldello 5,5: non la presenza di esperienza che ci aspetterebbe
Maietta 5,5: mai brillante come in altre occasioni
Krafth 5,5
: si vede poco
Masina 5,5: fatica sia in copertura che in spinta
Nagy 5,5: sempre vivace ma spesso inutile
Pulgar 5
: male in copertura, tanti errori
Dzemaili 6: pur non brillante è sempre uomo pericoloso
Krejci 5,5:
si perde come il resto dei suoi
Verdi 5,5: si vede poco
Destro 4,5: come giocare con l'uomo in meno

Di Francesco 6,5: gli unici per la Roma pericoli arrivano da lui
Petkovic 5,5:
non fa bene ma più di Destro in molto meno tempo
Torosidis sv



Donadoni 5,5: manca nel dare la giusta motivazione al gruppo

Squadra 5,5

Il migliore: Di Francesco
Il peggiore: Destro

BOLOGNA - ROMA 0 - 3

Come era prevedibile, sia per la differenza tecnica che di motivazioni, la Roma passa con tranquillità a Bologna; ciò che era meno prevedibile è stato che la Roma ha vinto senza affaticarsi troppo, mentre i nostri ancora un volta hanno palesato la cronica mancanza di carattere, indispensabile per giocarsela contro una squadra più forte. Non sono mancate le occasioni e con un po' di fortuna in più si poteva trovare almeno il gol della bandiera (specie con Di Francesco), ma ancora una volta non si è mai nella condizione di creare un vero pericolo, mentre gli avversari ogni qualvolta passano la metà campo possono andare a segno. Sembra sempre più necessario trovare il giusto nucleo di partenza per ricostruire una squadra per l'anno prossimo, perchè questa non sembra proprio essere un progetto valido.

giovedì 6 aprile 2017

Le pagelle di Fiorentina - Bologna

Mirante 6,5: anche se poco reattivo nelle uscite, salva la porta da uno score più negativo
Gastaldello 5,5: non commette grandi errori, ma non brilla particolarmente
Maietta 5: dopo un primo tempo discreto, crolla con l'ingresso di Babacar
Torosidis 5,5
: sempre lento ed involuto
Mbaye 5,5: qualche buono spunto, ma in marcatura disastroso
Taider 5,5: lontano dalla forma migliore
Viviani 5
: male come regista, peggio come mediano
Donsah 5: si vede poco, ma fa tutto abbastanza male
Krejci 6:
sacrificato a fare il terzino su tutta la fascia, tra i pochi a proporsi
Verdi 5,5: triplicato dagli avversari e poco supportato dai compagni non trova lo spunto
Destro 5: parte con intensità, ma si spegne subito con al solita partita indolente

Nagy 5,5: si muove molto, ma senza scopo
Dzemaili 6:
tra i pochi a salvarsi
Di Francesco sv



Donadoni 5: sbaglia modulo e interpreti, poteva e doveva cambiare in corsa

Squadra5

Il migliore: Mirante
Il peggiore: Destro

FIORENTINA - BOLOGNA 1 - 0

Dopo la pausa per la nazionale, i rossoblu sono chiamati a confermare il trend positivo sul difficile campo di Firenze. La realtà purtroppo si rivela diversa: il Bologna sforna l'ennesima prova opaca della stagione, nonstante un avversario più forte ma non impossibile. Poca incisività, tanti errori ma soprattutto poca voglia di lottare su ogni pallone, portanto all'inevitabile sconfitta.
Donandoni parte con un modulo diverso e con diversi interpreti, forse a dimostrare un'altra volta alla dirigenza la pochezza della rosa messa a disposizione; si salvano ben pochi dall'insufficienza, e con una totale mancanza di grinta diventa impossibile contrastare squadre più forti.
La speranza è che questo turnover sia una tattica dell'allenatore per chiarire con i fatti quali sono le mancanze della rosa attuale per prendere gli opportuni provvedimenti per la prossima stagione.